skip to Main Content
foratura

Smp Stampi e le varie fasi di lavorazione: la foratura

LA FORATURA – Durante la costruzione o la manutenzione di uno stampo troviamo la fase di foratura. Per foratura si intende una lavorazione per asportazione di truciolo. Essa permette di eseguire fori di vario diametro e profondità su materiali diversi.

COME SI ESEGUE LA FORATURA?
La tracciatura, di norma, viene effettuata prima di procedere con l’esecuzione del foro. Quest’operazione serve a riportare su un pezzo, grezzo o semilavorato, delle linee di incisione in modo da individuare le posizioni dei fori da eseguire. Dopo la tracciatura, il pezzo è montato sul trapano. Quest’ultimo viene poi preparato per la lavorazione. In alcuni casi, la tracciatura non è necessaria. Sul particolare infatti possono essere effettuati dei centri durante le operazioni di fresatura.

CHE TIPI DI TRAPANO SI UTILIZZANO?
In SMP STAMPI abbiamo a disposizione due tipi di trapano: un trapano a colonna e un trapano radiale. Il trapano a colonna si usa per forare, per alesare o per operazioni di lamatura di piccoli componenti. È composto da una base d’appoggio in cui sono collocati piano di lavoro e colonna. All’estremità superiore è presente la testata del trapano dove troviamo tutte le componenti meccaniche in movimento. Un motore elettrico genera la forza motrice che, mediante una trasmissione a cinghia, porta il moto all’albero. Qui è presente il cono-morse e generalmente è montato un mandrino auto-serrante. L’albero dove è installato il mandrino si muove verticalmente grazie ad un timone. Questo, movimentato dall’operatore in senso circolare, permette all’utensile di alzarsi o abbassarsi verticalmente.

Il trapano radiale viene utilizzato per eseguire forature, filettature, alesature e lamature su pezzi di grandi dimensioni e pesanti per i quali sarebbe difficoltoso lo spostamento. Infatti, nel trapano radiale, è l’utensile che si porta in posizione sul pezzo e non viceversa. Anch’esso è composto da una base d’appoggio, in questo caso inclinabile, e da una colonna. Alla sua estremità si trova un braccio, o bandiera, con delle guide orizzontali sulle quali scorre un carrello con la testa del trapano.

QUALI COMPETENZE SERVONO PER EFFETTUARE LA FORATURA?
La foratura è una lavorazione in apparenza semplice ma che, in realtà, richiede determinate competenze e capacità. E’ fondamentale infatti, per l’operatore, saper scegliere l’utensile corretto e saper impostare velocità di avanzamento e taglio più adatte alle caratteristiche del materiale e dell’utensile utilizzato. Occorre un’ottima manualità anche per poter affilare in autonomia molteplici tipi di punte. Le punte possono essere elicoidali, svasatori, lamatori ecc… In SMP gestiamo molte di queste attività internamente grazie alla nostra esperienza pluriennale.

Back To Top